Google+ Followers

giovedì 20 settembre 2012

Il francese per gli italiani

Per trovare una professione più o meno di prestigio, parlare e scrivere in inglese e in un'altra lingua è d’uopo. Ma oltre all'inglese, quali sono le lingue più ricercate?
Padroneggiare l'inglese o il globbish è ormai diventato indispensabile, ma ciò che spesso si dimentica è che in certi paesi, ad esempio Francia o Spagna, non tutti conoscono sufficientemente bene questa lingua quasi planetaria.

E’ diventato un obbligo quindi conoscere anche un’altra lingua oltre a quella di Shakespeare. Per identificare quali siano le più importanti nel panorama lavorativo globale, occorre considerare attentamente questi tre criteri chiave:
-la diffusione della lingua
-l'interesse di tale lingua a livello geo-politico ed economico
-la prossimità geografica.
L’esito, forse con qualche sorpresa, è il seguente:
francese - tedesco - cinese - spagnolo - russo - arabo - giapponese.
Il francese è dunque saldamente in testa alla classifica, non deve essere quindi trascurato dai giovani in fase di formazione che si stanno preparando ad entrare, purtroppo sempre faticosamente, nel mercato del lavoro. E’ questo anche per i futuri traduttori professionali che scelgono le loro lingue di specializzazionenel primo anno del loro ciclo di studi.  
La lingua di Molière è infatti  tra le 15 lingue più parlate. I francofoni sono circa 68 milioni ed il francese è parlato in 61 nazioni, Francia inclusa. I cugini d'oltralpe sono i secondi importatori di prodotti italiani. Di contraltare, la Francia è un fondamentale  per le nostre importazioni, secondo paese di provenienza dei prodotti esteri.

versione francese : la langue française pour les italiens